2 F

a.s. 2017/2018

Le vie dell’acqua

 

 

La chanson de la Seine

 

 

LICEO SCIENTIFICO STATALE “GALILEO GALILEI” –  CATANIA

PROGETTO PLURIDISCIPLINARE

RELAZIONE FINALE

Classe: II F                                                                           A.S. 2017/18

Denominazione del progetto: Le vie dell’acqua: luoghi di incontri e scontri

Prodotto realizzato: power point

Discipline coinvolte: Italiano, Geostoria, Francese, Inglese, Spagnolo

Competenze chiave:

  • imparare ad imparare
  • progettare
  • comunicare
  • collaborare e partecipare
  • agire in modo autonomo e responsabile

Competenze disciplinari:

  • acquisire livelli adeguati di tipo comunicativo nei vari ambiti disciplinari
  • acquisire capacità di utilizzo di alcune tecniche informatiche per la realizzazione di un prodotto finale

Contenuti:

  • Italiano:“I fiumi” di Ungaretti
  • Inglese: “London” di Blake
  • Spagnolo: Il viaggio di Colombo
  • Francese: “La chanson de la Seine” di Prevert
  • Geostoria: Il Tevere e il Mediterraneo

Attività e metodologie  :

  • Cooperative learning
  • Power point

Tempi:

  • da gennaio a maggio

Organizzazione spaziale:

  • aula, laboratorio multimediale

Strumenti per l’osservazione e la valutazione:

  • Controllo sistematico del lavoro in itinere
  • Realizzazione dei prodotti multimediali
  • Rubrica valutativa

 

Punti di forza:

  • Sviluppo capacità di utilizzo dei sistemi informatici
  • Acquisizione capacità di selezione delle informazioni e di realizzazione di prodotti multimediali
  • Sviluppo della capacità di lavorare in team nel rispetto dei ruoli e dei compiti assegnati
  • Sviluppo delle capacità comunicative nelle discipline coinvolte

Punti di debolezza :

  • Rispetto delle consegne non sempre adeguato
  • Partecipazione non attiva da parte di alcuni membri dei vari gruppi di lavoro

 

Data 13/06/2018

Il docente referente del progetto

                                                                                               Lucia Cianci

 

 

Kahoot!

I FIUMI- UNGARETTI

https://create.kahoot.it/login?next=/details/i-fiumi-ungaretti/ac252c9b-6724-4979-8797-c73171c17473

 

BACCO E CERERE

https://create.kahoot.it/login?next=/details/bacco-e-cerere/beeffea9-8f51-44ef-a500-0fda6d24adbf

 

a.s. 2016/2017

LA SICILE

SCAMBIO CULTURALE

IIE-IIF FRANCESE-cardaci(scambio culturale)

 

 

CAMBIARE I COLORI DEL MONDO:

L’ESERCIZIO DELLA TRADUZIONE

 

MOTS DANS LE VENT

 

Un inconnu entre mes bras

Sur mes lèvres entendra ton nom

Dans mes yeux il cherchera une trace

Un reflet de sa passion

Mais deçu dans le miroir du Narcis

Il trouvera ton visage

Il demandera à mon cœur

Des mots

pleins de sentiments

Des mots dans le vent.

 

Nos mots suspendus entre nos baisers

jouaient à arrêter le temps

Souvenirs d’amours fugaces

Dissous dans un amour éternel

Promesses en l’air, toi le roi, moi la reine

Passion feu sur l’essence

Nous incendions le monde

Rome sur le fond

Puis l’incendie s’est éteint

Des mots dans le vent.

 

Tes mots perdus dans le vent

Je les entends encore

Turment subtil

Que de ta voix donne

De ma croix

je ne descends pas

Cloué à ma haine/ à mon amour

Toujours premier/ sur le podium/ de la douleur

Je réprime/ un désir jamais éteint

Et je te dis adieu

Mon amour.

 

Tes mots perdus dans le vent

Dans les vers d’une chanson

J’invoque ton prénom

Et après je le regrette

Violente/ la doleur déborde

Ta bouche / et ma

Fin d’un poème

Je souffle à peine

Je deviens / fragile

Je bois le calice amer

Pour rechercher l’oubli

Adieu / mon amour.

 

Une inconnue entre mes bras

Sur mes lèvres entendra ton nom

Dans mes yeux elle cherchera une trace

Un reflet de sa passion

Mais deçue dans le miroir du Narcis

elle trouvera ton visage

elle demandera à mon cœur

Des mots pleins de sentiments

Des mots dans le vent.

 

Il y a des mots que peut-être  j’aurais pu dire

Pour changer les choses entre nous

Mais tu aurais su mentir

Me faire croire ce que tu voulais

Isolé dans mon silence

Je trouve ma vérité

Dans l’amer (du verre) d’absinthe

En train d’attendre l’aube qui arrivera

Sans une plainte

Des mots dans le vent.

 

 

Palabras en el viento

 

Un desconocido entre mis brazos

Su nombre sentirá en mis labios

Una pista buscará en mis ojos

Un reflejo de su pasión

pedirá a mi corazón

Pero desilusionado en el espejo de Narciso

encontrará tu cara

Llama de sentimiento

Palabra rara

Palabras en el viento

 

Nuestras palabras suspendidas entre los besos

Disuelta de los amores eternos

Castillos en el aire tú el rey y yo la reina

Pasión y fuego como la gasolina

Incendiábamos el mundo

Roma en el fundo

Después el incendio se apagó

Recuerdo de un amor que termino

Jugábamos a parar el tiempo

Palabras en el viento

 

Tus palabras perdidas en el viento

 

Clavando a mi amor y a mí odio

Sempre primero en mi podio

En mi Cruz  estoy apayado

Con un deseo nunca apagado

Que grita con mis vos Dios

Con el dolor envaso

Te digo adiós

Mi amor hermoso

 

Invoco tu nombre

Entre los versos  de una canción

Y me arrepiento como hombre

Tu boca es mi pasión

El dolor violento desborde

A finales de mis poesías

Desde Roma hasta Córdova

Sigo haciéndome Muchas culpas Adiós mi amor

Te dejo sin rencor

 

Un desconocido entre mis brazos

Su nombre sentirá en mis labios

Una pista buscará en mis ojos

El reflejo de su fasión

Pedirá a mi corazón

Pero desilusionado en el espejo de Narciso

Encontrará tu cara

Llenas de sentimiento

Palabra rara

Palabra en el viento

 

Probablemente podría haber dicho palabras

Para cambiar cosas entre nosotros

Pero habían solido lágrimas

Hacerte creer que los quiero

Buscándome en mi silencio

Encuentro mi verdad

Esperando con el vaso el silencio

Mirando el amanecer con mi libertad

Sin lamento

Palabras en el viento

 

 

 

    Words in the air

 

A stranger in my arms

On my lips, he will listen to your name

In my eyes he will look for a trace

A reflection of his passion

But disappointed by Narciso’s mirror

He will find your face

He will ask for my heart

Words

Full of sentiment

Words in the air.

 

Our words pending among kissies

We played of how to stop the time

Memories of hidden love affairs

Melted in an eternal love

Castels in the air you the king and me the queen

Fiery passion on gasoline

We burnt the world

Rome in the Background

Then the fire burnt out

Words in the air.

 

Your words lost in the air

I still hear them

Slender torment

Which you voice gives

 

From my cross/I will not go down

Nailed to my hate/ and to my love

Always first/on the podium/of pain

Repress/a wish, which never burnt out

And I will say goodbye

My love

 

My words lost in the air

In the verses of a song

I invoke your name

And then I regret it

Violent/the pain overflows

Your month/and mine

And of a poem

I hardly breathe

I become fragile

I drink the bitter chalice

Looking for oblivion

Goodbye my love

 

A stranger in my arms

On my lips, he will listen to your name

In my eyes he will look for a trace

A reflection of his passion

But disappointed by Narciso’s mirror

He will find your face

He will ask for my heart

Words

Full of sentiment

Words in the air.

 

There are words, which I could have said

To change things between us

But you would have known how to lie

To make believe, whatever you want

Closed in my silence

I will find my truth

In the sourness of a glass of essensium

Waiting for the next sunrise

Without a complaint

Words in the air

 

 

Parole nel vento

 

Uno sconosciuto tra le mie braccia

sulle mie labbra sentirà il tuo nome

nei miei occhi cercherà una traccia

un riflesso della sua passione

ma deluso nello specchio di Narciso

troverà il tuo viso

chiederà al mio cuore

parole

piene di sentimento

parole nel vento

 

Le nostre parole sospese tra i baci

giocavamo a  fermare il tempo

ricordi di amori fugaci

dissolti in un amore eterno

castelli in aria tu il re io la regina

passione fuoco sulla benzina

incendiavamo il mondo

Roma sullo sfondo

poi l’incendio si è spento

parole nel vento

 

Le tue parole perdute nel vento

ancora    le sento  

sottile tormento

che dà la tua voce 

dalla mia croce/ non scendo

inchiodato al mio odio/ e al mio amore

sempre primo/ sul podio/ del dolore

reprimo/ un desiderio mai spento

e ti dico addio

amore mio

 

Le mie parole perdute nel vento

nei versi di una canzone

invoco il tuo nome

e poi me ne pento

violento/ il dolore trabocca

la tua bocca/ e la mia

fine di una poesia

respiro a stento

divento/ fragile

bevo l’amaro calice

cercando oblio

addio/ amore mio

 

Una sconosciuta tra le mie braccia

sulle mie labbra sentirà il tuo nome

nei miei occhi cercherà una traccia

un riflesso della sua passione

ma delusa nello specchio di Narciso

troverà il tuo viso

chiederà al mio cuore

parole

piene di sentimento

parole nel vento

 

CRITTOGRAFIA

 

 

 

Ci sono parole che forse avrei potuto dire

Per cambiare le cose tra noi

Ma avresti saputo mentire

farmi credere quello che vuoi

chiuso nel mio silenzio

trovo la mia verità

nell’amaro di  bicchiere di assenzio

aspettando l’alba che verrà

senza un lamento

Parole nel vento

 

 

RELAZIONE FINALE

 

 

Denominazione del progetto: Cambiare i colori del mondo: l’esercizio della traduzione

Prodotto realizzato: testo inedito di canzone in varianti diverse a seconda della lingua

Liberamente ispirato al Liber di Catullo e successivamente adattato per il pop drama

Odi et amo

Discipline coinvolte: Latino, Inglese, Francese, Spagnolo, Matematica

Competenze chiave:

Acquisire un metodo di studio progressivamente autonomo e funzionale

Essere in grado di ideare, pianificare e portare a termine un progetto (attività laboratoriali)

Produrre e rielaborare testi attraverso la traduzione e presentare il proprio lavoro

Riconoscere il valore delle regole e della responsabilità personale nelle attività di classe e nello svolgimento del calendario

Acquisire l’abitudine ad identificare problemi,  a ragionare con rigore logico ed individuare possibili soluzioni nel lavoro singolo o di gruppo

             Essere in grado di collaborare con gli altri per la realizzazione di uno scopo comune.

Cogliere le relazioni esistenti tra fatti e fenomeni distanti nel tempo e nello spazio, ma    soprattutto tra le culture

Acquisire e interpretare criticamente le informazioni.

 

Competenze disciplinari:

area linguistica e comunicativa

controllare il processo della scrittura e della comunicazione;

acquisire i principi teorici e la pratica della traduzione;

saper riconoscere i molteplici rapporti e stabilire raffronti tra la lingua italiana e altre lingue moderne e antiche, anche attraverso il ricorso alla musica contemporanea;

saper utilizzare le tecnologie dell’informazione e della comunicazione per studiare, fare ricerca, comunicare, produrre testi.

area storico umanistica

conoscere i presupposti culturali e la natura dei Paesi;

utilizzare le canzoni contemporanee e la poesia antica come strumento di riflessione sulle differenze culturali in una prospettiva sia diacronica che sincronica;

saper fruire delle espressioni creative delle arti e dei loro diversi mezzi espressivi;

conoscere gli elementi essenziali e distintivi della cultura e della civiltà dei paesi di cui si studiano le lingue.

area scientifica, matematica e tecnologica

possedere i contenuti fondamentali della matematica necessari per comprendere la logica della criptografia;

essere in grado di utilizzare criticamente strumenti informatici e telematici nelle attività di studio e di approfondimento; comprendere la valenza metodologica dell’informatica nella formalizzazione e nell’individuazione di procedimenti risolutivi.

 

Contenuti:

Modulo pluridisciplinare sul tema “Da una lingua all’altra, i diversi colori del mondo”

Il tema dell’addio nel mondo antico (Liber di Catullo) e moderno (canzoni contemporanee in lingua italiana, francese, inglese, spagnola). La traduzione di un testo poetico per musica. La criptografia.

 

Attività e metodologie  :

Lezioni teoriche e pratiche di traduzione

Latino e lingue moderne: principali analogie e differenze (attività laboratoriale interdisciplinare)

La criptografia (attività laboratoriale)

La musica e il testo nelle canzoni : uno stesso sentimento, lingue diverse  (attività  laboratoriale)

 

Tempi:

Periodo individuato: pausa didattica del mese di dicembre (per la parte metodologica) ; prima parte del pentamestre (per la realizzazione )

Organizzazione spaziale:

Aula, laboratorio, aula magna

 

Strumenti per la verifica:

Produzione di testi per la musica.

Realizzazione di traduzioni

Sono stati utilizzati anche supporti multimediali.

 

Strumenti per la valutazione:

  Le competenze di cittadinanza sono state valutate mediante le rubriche valutative approvate    dal Collegio dei docenti.

Le competenze disciplinari sono state valutate mediante le griglie/rubriche definite nei    relativi dipartimenti.

 

Criteri di valutazione interdisciplinari:

progressi e miglioramenti riscontrati rispetto alla situazione di partenza;

partecipazione e interesse al dialogo educativo;

assiduità dell’impegno e della presenza in classe alle attività;

rispetto delle consegne e profilo di affidabilità personale;

sviluppo di un percorso di crescita vivace e autonomo; curiosità di approfondire e desiderio di impegnarsi attivamente

 

 

Materiali allegati:

Testo della canzone inedita e sue traduzioni con esperimento di criptografia

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Annunci