2 B

a.s. 2017/2018

L’ENERGIA

a.s. 2016/2017

DALLA PARTE DELLE DONNE

Italiano, Latino, Geostoria, Inglese

 

Della condizione delle donne può dirsi la stessa precisa cosa che si dice della democrazia e dei diritti umani: che niente è dato una volta per tutte, che ogni conquista va rafforzata e difesa. La libertà delle donne è un termometro dello stato della nostra democrazia – che infatti è in cattivo stato. Quando si comincia a sospettare che troppa autonomia, troppa licenza di costruirsi la vita a propria misura siano un lusso che una società ordinata non può permettersi, è allora che si schiude la porta a varie forme di repressione, pubbliche e private. Il maschio impaurito e violento che cerca di ricondurre al proprio arbitrio la donna che si libera (libera!) di lui non è che la cupa parodia del potere che diventa sbirro, dell’autorità che si muta in dittatura.

Michele Serra

Da La Repubblica del 07/05/2013.

 

DONNE PROFETESSE DI PACE

brochure

 

 

 

 

 

 

 

RELAZIONE FINALE

 

Classe: 2 B

Denominazione del progetto: Dalla parte delle donne

Prodotti realizzati: brochure, power point, video

 

Discipline coinvolte:

Italiano – Geostoria – Latino – Inglese

Competenze chiave:

imparare ad imparare – progettare –comunicare –collaborare e partecipare –agire in modo autonomo e responsabile – individuare collegamenti e relazioni – acquisire ed interpretare.

Competenze disciplinari:

  • Conoscenza delle problematiche relative alla questione femminile nel tempo e nello spazio
  • Padroneggiare la lingua italiana e inglese
  • Saper utilizzare le tecnologie dell’informazione e della comunicazione per studiare, fare ricerca, comunicare
  • Saper leggere e comprendere testi in funzione informativa
  • Padroneggiare le tecniche di scrittura sintetica
  • Capacità di rielaborare in modo autonomo e personale
  • Uso dei linguaggi multimediali e delle nuove tecnologie

Contenuti:

La visione della donna nel tempo e nello spazio con particolare attenzione alla partecipazione attiva nei processi di pace nel mondo e alla cultura inglese

Attività e metodologie:

Durante il corso dell’anno, all’interno della programmazione curriculare, i docenti, attraverso le metodologie specifiche delle singole discipline e utilizzando il metodo del cooperative learning, hanno sviluppato i singoli contenuti.

Tempi:

Da novembre a marzo

Organizzazione spaziale:

Aula, laboratori.

Strumenti per l’osservazione e la valutazione:

Oltre al prodotto finale hanno costituito strumento di verifica delle competenze chiave di cittadinanza e delle competenze disciplinari i lavori propedeutici necessari alla realizzazione della brochure e dei ppt. Non meno importante l’interesse dimostrato e la partecipazione attiva al cooperative learning, soprattutto la capacità del singolo e del gruppo di ideare e pianificare un progetto, di comunicare e collaborare con gli altri, di rispettare le consegne.

Le competenze di cittadinanza sono state valutate mediante le rubriche valutative approvate dal Collegio dei docenti

Le competenze disciplinari sono state valutate mediante le griglie/rubriche definite nei relativi dipartimenti.

 

 

Annunci